RICHIESTA ADESIONE SOCI

 Per poter aderire all’associazione

  •  inviare la richiesta all’indirizzo e-mail: siantropologiapplicata@gmail.com tramite questo modulo

Scheda Ammissione Socio

  • inviare il proprio CURRICULUM VITAE insieme alla richiesta di adesione Socio
  • versare la quota associativa tramite bonifico bancario sul conto intestato alla SIAA

Codice IBAN: IT68Z0501812101000000171389

ATTENZIONE! il bonifico andrà effettuato solo dopo aver ricevuto conferma di accettazione da parte del comitato direttivo.

dall’ anno 2015, il Consiglio Direttivo assieme al Collegio dei Probiviri e al Collegio dei Revisori, ha lanciato la Rivista della nostra associazione “Antropologia Pubblica”. La quota associativa, dunque, prevede l’abbonamento alla Rivista in formato cartaceo, edita da Seid, con cadenza semestrale.
Queste le quote:

– Quota base: 40 euro

– Quota intermedia: 60 euro

– Quota sostenitore: da 100 euro

  • Chi può associarsi? come da statuto che ne definisce il profilo:

“Possono diventare Soci Ordinari della SIAA docenti universitari e ricercatori strutturati del settore M-DEA/01 Discipline Demoetnoantropologiche (Professori ordinari, straordinari, associati – confermati e non confermati – ricercatori a tempo indeterminato e a tempo determinato), nonché persone in possesso di dottorato di ricerca in materie etnoantropologiche o in possesso di lauree specialistica o magistrale della classe LM 1 – o diplomi corrispondenti ottenuti all’estero. La richiesta di adesione di persone in possesso di altre lauree magistrali o di vecchio ordinamento potrà essere sottoposta al Consiglio direttivo, solo se ottenuta sostenendo una tesi in materie etnoantropologiche. La richiesta di adesione di persone non rientranti nei casi sopra elencati, ma che sono stati titolari di borse, assegni di ricerca o impegnati in progetti dichiaratamente a taglio antropologico applicativo, sarà valutata dal Consiglio direttivo. Non possono essere Soci ordinari le persone in quiescenza.
L’ammissione dei Soci ordinari è deliberata, su domanda scritta del richiedente, dal Consiglio direttivo.
Diventano Soci onorari i Soci ordinari nel momento in cui entrano in quiescenza. Un socio onorario non può ricoprire cariche di nessun tipo, se non quella di Presidente onorario.”

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: